0 Elementi

Creatività e tecnologia all’interno del cristallo in 3D

In cosa consiste l’incisione in 3D?

I cristalli personalizzati vengono prodotti utilizzando una tecnica di ultima generazione con laser a impulsi corti che garantisce la massima resa dell’immagine da riprodurre.

Il laser è un’amplificazione della luce, ottenuta mediante emissione stimolata di radiazioni, che agendo all’interno dell’oggetto, un purissimo cristallo, crea un’immagine tridimensionale per punti.

Da una foto a una scultura in 3D, grazie alla tecnologia di incisione laser

Il laser è essenzialmente composto da 3 parti:

  1. un mezzo attivo, (gas, cristallo, liquido) che emette la luce;
  2. un sistema di pompaggio, che fornisce energia al mezzo attivo;
  3. una cavità ottica, ossia una trappola per la luce.

Il processo di realizzazione dei cristalli, inizia con la scelta del soggetto: un primo piano, la foto di un momento da ricordare, il logo della propria azienda, ma anche una frase importante o una dedica per una persona speciale.

Si prosegue, poi, con la conversione dell’immagine scelta in tre dimensioni grazie all’ausilio di innovativi software.

Così si arriva al momento più emozionante, quello della creatività, ovvero dell’incisione laser, durante il quale l’oggetto prende forma: un raggio laser, incidendo all’interno del cristallo l’immagine precedentemente selezionata,  crea una brillante scultura in 2D o 3D. In questo processo la grafica creata dai pixel viene incisa a laser punto per punto.

Da una foto a una scultura in 3D, grazie alla tecnologia di incisione laser

Attraverso questi passaggi, partendo da una semplice foto, si ottiene un prezioso cristallo personalizzato di diverse forme e misure e con altrettanti utilizzi.

La particolarità di questa tecnica consiste indubbiamente nella capacità di ricreare, in una scultura in tre dimensioni e in un formato più realistico ed elegante, un ricordo come una semplice foto.

La versatilità del prodotto ne costituisce infine un plus, infatti i cristalli incisi possono avere usi molto diversi: da un oggetto di uso giornaliero come un portachiavi, a un elegante soprammobile da tenere in casa, ad un portapenne personalizzato da tenere sulla propria scrivania.

Nell’era della globalizzazione gli acquisti online puntano a strategie controcorrente.

Si cerca sempre più di soddisfare ogni specifica richiesta del cliente. In che modo? Facendolo sentire unico. Da qui nasce il processo della personalizzazione e la necessità di rendere ogni scultura in cristallo, in questo caso, un prodotto su misura.

La proposta di beni e servizi di massa vengono personalizzati in base alle indicazioni dell’acquirente: in questo modo gli viene offerta la possibilità di modificare le caratteristiche di ciò che ordina in rete. Il tutto per soddisfare il bisogno di esclusività insito in ciascuno di noi.
Per poter seguire questo trend emergente, le aziende devono rivelare spiccate doti di flessibilità e saper interagire attivamente con i clienti. Le opportunità in termini di marketing sono innumerevoli. Grazie a questo sistema l’azienda riesce a conoscere i suoi clienti uno ad uno. Questo processo di personalizzazione rende possibile infatti, identificare i  gusti personali del cliente e queste informazioni saranno poi reinvestite nelle campagne promozionali future.

Per il consumatore la personalizzazione del prodotto implica la messa in gioco di numerosi aspetti emozionali. In primis è una questione di coinvolgimento. Ma significa anche poter avere un prodotto che viene fatto su misura.

Ci sono poi la soddisfazione e lo stile: poiché il cliente ha in parte progettato personalmente il suo prodotto.

Altri fattori sono l’esprimere se stessi, la creatività e l’unicità. Alcuni clienti infatti preferiscono mantenere la loro individualità invece di seguire le mode.

E infine modernità, quella sensazione di essere un passo avanti al consumatore medio che si accontenta di un prodotto standardizzato.

La logica di questo processo può essere così sintetizzata: il prodotto deve calzarmi e avere le mie fattezze, così il prodotto assumerà un’altra fisionomia. La firma che conta di più ora, infatti, non è solo ed esclusivamente quella del famoso stilista e del suo brand associato, ma la propria.

L’idea di fondo del processo di personalizzazione del prodotto è fornire un’esperienza d’acquisto ideale, un prodotto costruito a immagine e somiglianza di chi lo vuole consentendo così una fedeltà di lunga durata da parte del cliente.

In questo modo, all’interno del cristallo, vengono conciliati tutti questi fattori: la creatività, l’arte, la tecnologia, la cura del cliente e la personalizzazione.

Apri chat
Hai bisogno di aiuto? Contattaci!